In riferimento alla problematica riguardante la certificazione medica per il rientro a scuola dopo una assenza per malattia, in considerazione del fatto che linee guida di inizio agosto sul rientro a scuola prevedevano la necessità di presentare un certificato medico di avvenuta guarigione per tornare in aula dopo un’assenza superiore ai tre giorni, mentre l’allegato “D” dell’ultimo Dpcm non prevede più tale prescrizione, la Regione Lazio ha comunicato che in deroga a quanto disposto dalla precedente normativa regionale, che aveva disposto la non necessarietà del certificato medico dopo assenza per malattia:

“per la riammissione a scuola è oggi necessario dopo assenza per malattia superiore a 3 giorni per la riammissione nei servizi educativi/scuole dell’infanzia il certificato medico attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica e dopo assenza per malattia superiore ai 5 giorni per gli studenti che frequentano la scuola dell’obbligo e la scuola secondaria di secondo grado”.

In entrambi i casi le assenze, rispettivamente superiori a 3 o 5 giorni, dovute a motivi diversi da malattia, potranno essere preventivamente comunicate dalla famiglia alla scuola che, solo in questo caso, non dovrà richiedere il certificato per la riammissione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    prof.ssa Ida Balzano

Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (REGLAZIO.REGISTRO UFFICIALE.2020.0789903.pdf)REGLAZIO.REGISTRO UFFICIALE.2020.0789903.pdfIda Balzano767 kB
Scarica questo file (circolare_18_-_certificati_medici.pdf.pades.pdf)circolare_18_-_certificati_medici.pdf.pades.pdfIda Balzano297 kB